Gatto grasso o in sovrappeso

Come curare il vostro gatto grasso

Se il nostro micio diventa a tutti gli effetti un gatto grasso in seguito alla sterilizzazione, non ce da preoccuparsi eccessivamente. Numerosi studi hanno dimostrato che i gatti sterilizzati, indipendentemente dal sesso, sono in sovrappeso rispetto ai gatti non sterilizzati. I gatti sterilizzati hanno un rischio da 2,8 a 3,4% di essere obesi rispetto ai gatti che non sono stati sterilizzati. L’aumento di peso si verifica a scapito di una diminuzione della massa muscolare. Come avete appena letto il sovrappeso nei gatti sterilizzati è piuttosto comune. Vi forniremo dei consigli per far tornare in linea il vostro gatto grasso.

Riduzione della quantità di cibo

Diminuzione del cibo: Il controllo degli alimenti per i gatti sterilizzati è stata l’unica misura che si è dimostrata statisticamente utile per il controllo del sovrappeso nei gatti sterilizzati. Ma questo intervento non riguarda semplicemente la riduzione della quantità di cibo, in quanto questo, oltre a possibili deficit nutrizionali può portare ad un aumento dell’appetito del gatto.

Aumentare le diete proteiche

È molto importante cambiare la composizione della dieta. Il cibo per i gatti sterilizzati deve trasportare una percentuale più elevata di proteine e fibre, per generare sazietà nel gatto.

Aumentare l’attività fisica

Non è sufficiente utilizzare un alimento per gatti sterilizzati, inoltre è necessario aumentare l’attività fisica utilizzando giocattoli, dal momento che il gatto non beneficia di gite al guinzaglio. Attività come la caccia o l’arrampicata in luoghi alti sono importanti sia per aumentare l’esercizio fisico che per ridurre lo stress dell’animale. Ci sono anche alimenti per animali domestici in sovrappeso.

Fornire cibi alti in proteine

Per risolvere l’obesità, è necessaria l’incrollabile partecipazione del proprietario, per facilitare un alimento formulato per la perdita di peso, seguire le indicazioni del veterinario per quanto riguarda il razionamento giornaliero, inoltre coma già accennato dovresti aumentare il suo esercizio quotidiano, motivandolo con qualche giocattolo interattivo. Quest’ultimo consiglio è specialmente valido con i gatti siberiani, visto che sono dei felini molto attivi e hanno bisogno di muoversi.

Specificità di un cibo per il gatto grasso

Gli alimenti per la perdita di peso dovrebbero avere determinate caratteristiche: dovrebbero facilitare una minore assunzione di calorie, quindi hanno un livello di grasso più basso, che è la principale fonte di energia, e viene aggiunta carnitina, che aiuta a bruciare i grassi. Tuttavia, possono anche essere più ricchi di proteine, essendo meno energico del grasso, e aiutare a mantenere la massa muscolare, o possono avere più fibre, che oltre a fornire pochissima energia, aumenta la sensazione di pienezza. D’altra parte, anche se il livello di grasso è ridotto, l’apporto di acidi grassi e vitamine dovrebbe essere adeguato per mantenere la pelle e i peli del micio in buone condizioni.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *