Gatto dai piedi neri, tanto bello, ma feroce

Il gatto dai piedi neri è un felino, piccolo e bello ma feroce

Avevamo già scritto sul gatto selvatico europeo, e anche sul gatto di Pallas. Il gatto dai piedi neri invece, è un felino selvatico con una pelliccia maculata. E’ di piccole dimensioni. Il suo nome deriva dalle sue gomme sotto le zampe, che sono ricoperte di peli neri che lo proteggono dal caldo soffocante e dalle temperature estreme del deserto.

La specie selvaggia più piccola

È così piccola che è la più piccola specie felina in Africa e una delle più piccole del mondo a causa della sua altezza di 26 cm e dei suoi 42 cm di lunghezza. Il suo peso raggiunge appena due chili nei maschi, mentre quello delle femmine è di circa 1,3 kg.

Tanto bello come feroce

Ma non dobbiamo farci ingannare dalla sua apparenza pacioccona. In realtà il gatto dai piedi neri è feroce. Siamo di fronte a un predatore audace e coraggioso, eccellente cacciatore di piccoli mammiferi e uccelli di notte. Tipico degli habitat aridi, possiamo trovare il gatto dai piedi neri in Sud Africa, Namibia, Botswana, Angola, Mozambico e .

Piccolo ma robusto

La sua testa, lunga con orecchie basse, sembra sproporzionata rispetto al resto del corpo. La sua pelliccia ha un colore che va dal marrone chiaro al marrone cannella con la sua caratteristica macchia nera. I segni si fondono in strisce sulle gambe e sulla coda. Di notte, i suoi occhi irradiano riflessi bluastri quando ricevono luce.

Un cacciatore notturno

Il gatto dai piedi neri è un animale carnivoro di attività notturna che caccia nel tardo pomeriggio o nelle prime ore della notte. Durante il giorno si nasconde nelle tane delle lepri, nelle fessure rocciose, sotto gli arbusti o all’ombra degli alberi delle termiti.

Un’animale territoriale

Questo animale adotta l’organizzazione territoriale dei gatti: un maschio copre i territori di diverse femmine. In questi la marcatura del territorio è data principalmente dal flusso di urina, e aumenta un mese e mezzo prima della stagione riproduttiva, diminuendo durante la gravidanza e scomparendo nell’allevamento dei più piccoli.

Sa difendersi molto bene

Il gatto dai piedi neri è un animale timido che cerca di nascondersi al minimo disturbo. Tuttavia, quando è messo alle strette, è in grado di difendersi ferocemente. Anche in cattività, il suo carattere feroce non scompare ed è impossibile domarlo. Anche se si adatta bene alla prigionia. Questo felino ha un miagolio piuttosto caratteristico, simile a un ruggito.

A differenza di altri gatti del deserto, come il gatto della sabbia che ha grandi zampe coperte di peli tra le dita per non affondare nella sabbia, il gatto dai piedi neri ha piccole zampe sottili. Forse è per questo che nessun esemplare di questa razza è stato trovato nelle zone delle dune.

Deve difendersi da molti predatori

A causa delle sue piccole dimensioni, il gatto dai piedi neri deve affrontare molti predatori più grandi di esso. Gufi, serpenti, sciacalli e gatti caracal, (soprattutto quest’ultimo) non esitano ad approfittarne se ne hanno la possibilità.

Si nutre di piccole prede

Si nutre principalmente di piccole prede, roditori e piccoli uccelli, a causa delle sue piccole dimensioni. Ma non esita quando ha l’opportunità di trattare con prede più grandi come lepri o otarde, rane, lucertole e insetti sono solo una piccola parte della loro dieta. Mangia anche le uova quando le trova.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *